Pattern della GoF

I membri appartenenti alla Gang of Four (GoF), termine usato per riferirsi agli autori del libro Design Patterns: Elements of Reusable Object-Oriented Software, hanno definito e classificato 23 pattern differenti in tre categorie distinte:

  1. Creazionali, utilizzati per creare nuovi oggetti, questi pattern rendono più flessibili i processi di creazione e di istanziazione degli oggetti;
  2. Comportamentali, utilizzati per descrivere le interazioni tra i diversi oggetti presenti all’interno del sistema e per rappresentare la loro evoluzione nel tempo;
  3. Strutturali, utilizzati per descrivere la composizione delle classi e degli oggetti.

Di seguito vengono descritti alcuni design pattern appartenenti alle diverse categorie.

Pattern
Creazionali Abstract Factory, Builder, Factory Method, Prototype, Singleton
Comportamentali Chain of Responsibility, Command, Interpreter, Iterator, Mediator, Memento, Observer, State, Strategy, Template Method, Visitor
Strutturali Adapter, Bridge, Composite, Decorator, Façade, Flyweight, Proxy