All’interno della guida riservata al Linguaggio C sono stati introdotti i concetti di:

  • Preprocessore;
  • Direttiva.

Il preprocessore è un particolare programma che viene richiamato automaticamente dal compilatore prima del processo di compilazione e che ha il compito di eseguire le direttive presenti all’interno del programma in esame. L’insieme delle direttive comprende tutte quelle istruzioni che iniziano con il carattere ‘#’ (cancelletto) e che come abbiamo visto, non terminano con il punto e virgola.

La direttiva più utilizzata all’interno del linguaggio C è probabilmente la direttiva di inclusione, la quale permette l’importazione di una o più librerie di funzioni.

#include <stdio.h>

All’interno delle prossime pagine vedremo come definire una nuova libreria, arrivando infine alla sua importazione all’interno dei nostri programmi.

Perché usare le librerie

Prima di procedere oltre soffermiamoci ad analizzare i vantaggi offerti dall’utilizzo delle librerie, tali considerazioni non riguardano esclusivamente il linguaggio C e per questo possono essere estese a molti altri linguaggi di programmazione.

Le librerie consentono:

  • Praticità, immaginiamo di aver realizzato un buon algoritmo di ordinamento per gli elementi di un array, o di un’altra struttura dati, e di voler utilizzare tale algoritmo all’interno di molti dei nostri programmi. Ovviamente ci risulterà molto più semplice scrivere questa funzione una sola volta, all’interno di un file esterno (la nostra libreria), per poi includerlo all’interno di tutti i nostri programmi. Oltre alla praticità d’inclusione questo ci permetterà anche di apportare facilmente le modifiche future;
  • Sicurezza, un eventuale secondo programmatore avrebbe accesso solamente all’interfaccia proposta dalla nostra libreria e non al codice contenuto all’interno delle funzioni presenti nella libreria;
  • Problem Solving facilitato, nel caso si verificasse un errore non saremo costretti a ricompilare tutto il codice del nostro programma, avendo già controllato e compilato le nostre librerie queste non dovranno subire modifiche.